venerdì 4 febbraio 2011

Costantino Di Renzo

Inizia la sua attività nel 1969 frequentando l’Accademia di Belle arti di Roma. Già dai primi anni della sua professione di pittore, elabora una attenta ricerca sull’arte del passato; in particolare sulla pittura dell’olandese Vermeer , elaborandone le immagini in una analisi concettuale . Nel 1974, aderisce al movimento iperrealista , esponendo i suoi lavori presso la galleria Margutta a Pescara(1976), la galleria Il Modulo a Salerno(1977), la Borghi gallery a New York (1979). Nel 1975e nel 1979 partecipa al XXIX e XXXIII “Premio F.P. Michetti” Dal 1980 si dedica alla scultura , esponendo i lavori nel 1982, presso la galleria Cesare Manzo a Pescara e la galleria Centro sei di Bari. Nel 1982, partecipa alla Fiera Internazionale di Bari tra gli artisti invitati nello “spazio giovani”; alla Fiera Internazionale di Bologna e nel 1983 alla Fiera Internazionale di Basilea. Nel periodo 1980-1984, l’artista è inoltre impegnato nella scenografia teatrale, collaborando con la compagnia di teatrale Cooperativa Alta nell’allestimento scenografico di “Sogno di una notte di mezz’estate”di Shakespeare; in “Lazzarina tra i coltelli “ di Rosso di San Secondo e “La Moscheta “ di Ruzante,con lo stabile di Reggio Calabria in “Socrate alla guerra” di Mario Moretti. Nel 1984 ritorna alla pittura e dopo una lunga permanenza in Australia, dove esegue una serie di lavori sulle quattro stagioni, che espone alla Maori gallery di Sidney, torna in Italia ed inizia a dipingere sette grandi tele dedicate alla luna, che espone alla Galleria Fraticelli a Roma nel 1989. Nello stesso anno, partecipa alla Fiera internazionale di Roma . Nel 1992,viene inaugurata una importante mostra ad Osaka in Giappone nella Sakamoto gallery. Dal 1993 è impegnato in una approfondito studio sull’Ulisse Omerico, eseguendo una serie di lavori, in una sorta di simbiosi tra pittura e letteratura. E’ di questo periodo, l’impegno dell’artista nell’eseguire grandi opere e cicli pittorici per collezioni pubbliche e private. I lavori di questo decennio vengono esposti nel 2002, in una personale nella “Rolnick House” a Miami . Nel 2003 la sua pittura, seppur legata ancora alla tematica dell’antico mito mediterraneo, si frammenta in geometrie irregolari, arricchendosi di elementi plastici che ne continuano il racconto, oltre la superficie della pittura stessa. Nel 2005, animato dallo spirito di cimentarsi in altre discipline, scrive quattro racconti:”Io Cromos”,”Abisso”,” Eden” e ”Le porte” e nel 2008 elabora cinque video: “ Il canto di Penelope”,” Odisseo,ultimo atto “, “ Telemaco sogna il ritorno del padre “,” Inferi (Orfeo ed Euridice ) “ e “ Il testamento di Arianna “.

MOSTRE PRINCIPALI

1973 Personale Galleria “Studio G7”Avezzano L’Aquila

1975 XXIX “Premio F.P. Michetti”Francavilla al mare Chieti

1976 Personale “Galleria Margutta” Pescara

1977 Personale “Galleria Il Modulo” Salerno I

1978 Personale “Borghi Gallery” New York USA

1979 XXXIII “Premio F. P. Michetti “ Francavilla al mare Chieti

1982 Personale “Studio Cesare Manzo” Pescara

1982 Fiera internazionale Bari “Spazio giovani”Bari

1982 Fiera internazionale Bologna

1983 Fiera internazionale Basel Svizzera

1983 Personale “Galleria Centro6”Bari

1984 Personale “Villa Durini” S.Silvestro Pescara

1984 Personale “Maori gallery” Sidney Australia

1986 Collettiva “Presenze” “ Studio Cesare Manzo” Pescara

1990 Collettiva Galleria “Il centauro” Ostia Roma

1988 Personale “Studio d’arte Fraticelli” Roma

1989 Fiera internazionale di Roma Italia 1992 Personale “Sakamoto Gallery” Osaka Giappone 2002 Personale “Rolnick House” Miami USA 2006 Collettiva “Arpolis” Rassegna internazionale Arti visive Alanno Pescara 2008 Personale “PiziArte” Teramo

Bibliografia principale -Antonio Gasbarrini “ Il Messaggero”-Marcello Venturoli –Presentazione in catalogo XXIX “Premio F.P. Michetti - Aleardo Rubini “Arte oggi” –Giuseppe Marchiori -“ Bolaffi Arte”-Duilio Morosini – Presentazione in catalogo mostra galleria Margotta– Nicolò Palma “Il Messaggero”- Gino Di Tizio “La Gazzetta del Mezzogiorno” Giuseppe Rosati RAI 3 -Domenico Rea “La Nazione -Russel Coen “New York Times” -Ingrid Soldano “Art USA” -Rolando Alfonso “Segno” – Santa Fizzarotti “Segno” Italo Mussa “ Avanti”- Antonio Campanella “Il Messaggero” –Bruno d’ Arcevia Presentazione in catalogo mostra “Galleria Fraticelli” –Burt Glenmoore “Art in Australia” –Chizuko Hakashi Rivista d’arte “Bungakukai –Giovanni Corrieri Settimanale “L’araldo abruzzese”Giuseppe Fantasia “ Il centro”

Nessun commento:

Posta un commento